Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

In vigore il nuovo Regolamento Giovanile Agonistico 2019-2020

images/news/Regolamento_Giovanile_2019.jpg

E' in vigore il nuovo regolamento agonistico giovanile per la stagione 2019/2020 che rivoluziona il sistema dei posti di merito e le formula di gara per le finali nazionali dei campionati italiani giovanili della prossima stagione.

pdf Regolamento Agonistico Giovanile 2019-2020

Tante le novità tra le quali le seguenti:

Il Campionato Giovanile U14 dedicato alle categorie U10, U12 e U14, al fine di creare momenti di confronto agonistico sempre più omogenei per livello, salvaguardando le fasi di sviluppo dei giovanissimi anche in termini di motivazione e autostima, è costituito da:

a) Fase di qualifica a livello regionale o macro regionale

b) Fase finale nazionale individuale

c) Fase finale nazionale a squadre (solo per U10 e U12).

 

2.3 Il Campionato Giovanile U20 dedicato alle categorie U16, U18 e U20, rappresenta un momento di confronto agonistico di alto livello. Al fine di consentire agli atleti una preparazione ottimale, che tenga conto anche di eventuali impegni internazionali, può prevedere lo svolgimento della fase finale nazionale in due momenti distinti: uno per la specialità speed, uno per le specialità boulder e lead

 

4.10 Le zone tecniche all’interno delle quali si svolgeranno le fasi di qualifica per la stagione 2019/2020 sono:

1. Abruzzo/Molise

2. Emilia Romagna

3. Friuli Venezia Giulia

4. Lazio

5. Liguria

6. Lombardia

7. Macro Sud (Campania/Basilicata/Puglia/Calabria)

8. Marche/Umbria

9. Piemonte/Valle d’Aosta

10. Sardegna

11. Sicilia

12. Toscana

13. Trentino Alto Adige

14. Veneto

 

Art. 10 TABELLA POSTI DI MERITO FINALE INDIVIDUALE

10.1 La tabella dei posti di merito definisce, per ogni categoria, il riparto tra le zone tecniche dei 45 posti a disposizione per gli atleti che, non essendo prequalificati, hanno accesso alla fase finale nazionale individuale. I 45 posti per ogni categoria sono dati dalla somma di 28 posti base (2 per ognuna delle 14 ZT) e da 17 posti per merito ripartiti come specificato al punto 10.3.

10.2 Il numero di finalisti di ogni Zona Tecnica per ciascuna categoria è ottenuto, pertanto, sommando ad un numero base di atleti fisso e uguale (2 per la stagione 2019/2020) un numero variabile calcolato sulla base dei risultati conseguiti dai propri atleti durante la finale del Campionato Giovanile della stagione precedente.

10.3 Il numero di posti variabile (17 in totale) viene ripartito tra le zone tecniche sulla base di una percentuale di merito ottenuta trasformando in valore percentuale la somma

dei punti ottenuti, in classifica generale di combinata, dai primi 30 atleti di ogni regione o macro regione in ognuna delle categorie in cui è stata rappresentata alla finale del Campionato Giovanile. I punti, ulteriormente suddivisi sulla base dell’anno di nascita degli atleti, vengono proiettati all’interno della categoria in cui gli stessi andranno a gareggiare nella stagione seguente. Questo al fine di garantire che gli atleti di alto livello nel passaggio alla categoria successiva trovino un numero di posti di merito idoneo.

10.4 Di seguito la tabella dei posti relativa alla finale nazionale individuale della stagione sportiva 2019/2020: