Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Copertura assicurativa

Email per le comunicazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Polizza di assicurazione per gli associati

Dal 2015 la Federazione ha stipulato con la Reale Mutua una convenzione assicurativa multirischi a favore dei propri tesserati migliorativa rispetto a quella in essere dal 2012, soprattutto per quanto riguarda le percentuali di franchigia e il riconoscimento di un rimborso spese di cura.
Nel dettaglio le nuove condizioni:


Polizza infortuni tesserati

Capitali Assicurati
MORTE - € 80.000,00
I.P. - € 80.000,00

  • Franchigia assoluta del 4% su Boulder
  • del 5% su arrampicata con corda in palestra
  • del 10% in falesia

sui punti di invalidità permanente – come previsto dalla Tabella Lesione allegato al D.M. del 16/04/08.

  • Rimborso spese di cura € 500,00 (operante con almeno un pernottamento in istituto di cura) 

Tesserati CAS Federali:

Si assicurano gli infortuni occorsi durante i cosi organizzati dalle società affiliate alla FASI che aderiscono al progetto CAS in orari stabiliti dichiarati all’interno delle società.
In caso di sinistro verrà applicata una franchigia assoluta del 5% sull’intera somma assicurata, sulla base della tabella liquidativa come in corso per i tesserati FASI.

pdf FASI Polizza infortuni Reale Mutua

pdf FASI Polizza RC Reale Mutua

La polizza si basa sul calcolo dell’invalidità permanente in seguito ad infortunio durante l’attività della FASI. Il rimborso viene calcolato in punti di invalidità sul reale danno avuto dal tesserato a cui vengono sottratti i 10 punti di franchigia. I restanti punti vengono moltiplicati in percentuale per l’importo massimo, ovvero 80.000 euro.


Esempio di calcolo di importo da liquidare in caso di infortunio:

1. Calcolare la somma di punti di invalidità permanente in base alla tabella ministeriale (esempio 14%)
pdf Tabelle ministeriale invalidità

2. sottrarre la franchigia (esempio del 4% per attività bouler):
14% - 4% = 10%

3. Moltiplicare la % restante al massimale di 80.000 euro:
10% di 80.000 euro = 8.000 è la somma che sarà liquidata.

Polizza R.C.T. tesserati

Massimali: € 500.000,00 unico
Franchigia € 250,00 per sinistro

La Reale Mutua tiene a precisare che, riguardo la RC, sono esclusi: “I danni derivanti dalla proprietà, esercizio, manutenzione e conduzione degli impianti, delle installazioni, delle attrezzature e di tutto il materiale necessario per lo svolgimento delle attività della FASI


Denuncia sinistri

La denuncia dei sinistri dovrà avvenire attraverso la modulistica che si può scaricare di seguito:

pdf Modulo denuncia infortuni

pdf Modulo Responsabilita Civile

La denuncia dovrà essere inviata dall'assicurato alla Agenzia Generale Reale Mutua di Milano Magenta Viale Piceno, n. 5 - 20129 Milano entro 30 giorni dall’evento.

Polizze integrative

La Federazione è riuscita a ottenere, con la società Reale Mutua, condizioni di Polizza particolarmente favorevoli, al fine di stipulare una assicurazione per la responsabilità civile relativamente alla conduzione degli impianti sportivi.
Le condizioni proposte dalla predetta Reale Mutua prevedono un premio di polizza di gran lunga inferiore rispetto ai premi correnti con un risparmio, per le associazioni sportive, di circa il 50% rispetto alle condizioni ordinarie previste dalle singole compagnie assicurative.

A tal proposito, anche se scontato, è bene sottolineare l’importanza per ogni associazione sportiva di sottoscrivere una polizza per la responsabilità civile per la conduzione degli impianti, in quanto, in mancanza di idonea copertura assicurativa, sarà il Presidente a dover rispondere, illimitatamente e con il proprio patrimonio, di eventuali danni verificatisi a persone e/o a cose all’interno dell’impianto sportivo.

Per ogni informazione invitiamo a contattare direttamente l’agenzia della Reale Mutua con la quale è stata sottoscritta la suddetta convenzione al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Si precisa che, al fine di ottenere una integrale copertura assicurativa, il numero di tesserati da dichiarare al fine di sottoscrivere la polizza deve coincidere con il numero totale degli associati alla associazione sportiva, a prescindere dal tesseramento dell’associato alla Federazione.

pdf Modulo copertura RC Società

 

Polizza istruttori

pdf Elenco Tecnici Assicurati Unipol
(aggiornato al 9/5/2019)

Al fine di poter offrire una polizza RC Istruttori completa e pienamente operativa, la F.A.S.I. ha stipulato, per l’anno 2019, una polizza RC Istruttori con la società UNIPOLSAI ASSICURAZIONI, con la possibilità di ricomprendere, previa integrazione, anche l’attività in ambiente naturale.
N.B. l’offerta della soc. H.D.I. esclude espressamente l’attività in ambiente naturale.
A tal proposito si precisa che la polizza proposta dalla UNIPOLSAI ASSICURAZIONI è particolarmente vantaggiosa in quanto a fronte di un premio inferiore rispetto alla HDI ( 40 euro per la UnipolSai e 45,00 euro per la H.D.I.) propone un massimale di euro 3.000.000,00 a fronte di quello di 1.000.000,00 euro della HDI: peraltro la proposta della UNIPOLSAI, differentemente dall’offerta della H.D.I., non prevede clausole che possano limitare l’operatività della polizza per l’attività propria del Tecnico F.A.S.I..
Ad ogni modo, al fine di consentire ai tecnici di scegliere l’assicurazione da attivare si riporta, di seguito, una tabella comparativa che riassume le attività assicurate, i relativi costi ed i rispettivi massimali: per una comparazione integrale si rimanda ai documenti relativi alle offerte delle predette assicurazioni.

 

UNIPOLSAI

HDI

Soggetti assicurati

Istruttori Federali e Societari

Istruttori Federali e Societari

Attività assicurata

Attività di Insegnamento, Allenamento e Vigilanza svolta dagli istruttori, allenatori, assistenti di sala per tutte le attività previste dallo statuto e dai regolamenti federali

Attività svolta mediante l’utilizzo di pareti artificiali

Premio annuo*

€ 40,00

€ 45,00

Massimale assicurato per sinistro**

3.000.000,00

1.000.000,00

Massimale assicurato complessivo***

€ 5.000.000,00

€1.000.000,00

Franchigia

€ 250,00

€ 250,00

Possibilità di assicurare l’attività in ambiente naturale mediante integrazione del premio

SI

NO

Attività assicurata in ambiente naturale

Attività di Insegnamento, Allenamento e Vigilanza per l’attività su pareti naturali (Falesie e Massi).

NON PREVISTO

Premio annuo integrativo per attività in falesia****

€ 50,00

NON PREVISTO

Massimale assicurato per sinistro* (attività in ambiente naturale)

€ 1.000.000,00

NON PREVISTO

Massimale assicurato complessivo** (attività in ambiente naturale)

€ 1.000.000,00

NON PREVISTO

 *Premio posto a carico del tecnico che intende aderire alla polizza in oggetto.
**Per massimale assicurato per sinistro si intende il massimale messo a disposizione per ogni sinistro;
***Per massimale assicurato complessivo si deve intendere che, a prescindere dai sinistri aperti, per ogni anno assicurato l’assicurazione mette a disposizione un massimale complessivo. Per fare un esempio comprensibile, se venisse liquidato un sinistro per 1.000.000,00 di euro, nel caso della H.D.I., gli ulteriori sinistri non avrebbero più alcuna copertura, in quanto si è raggiunto il massimale annuo con un solo sinistro (pertanto se nel corso del medesimo anno un altro Tecnico F.A.S.I. dovesse procurare un danno a terzi di fatto non sarebbe più assicurato); viceversa con l’offerta della UNIPOL ASSICURAZIONI, residuerebbero ancora ben 4.000.000,00 di euro per garantire ulteriori sinistri procurati da altri Tecnici F.A.S.I..
****Al fine di attivare la polizza integrativa della UNIPOLSAI per l’attività in ambiente naturale i Tecnici dovranno corrispondere, oltre all’importo di euro 40,00, l’ulteriore importo di euro 50,00.

A - MODALITA’ DI ATTIVAZIONE DELLA POLIZZA RC ISTRUTTORI
- Le richieste di attivazione della polizza assicurativa RC degli Istruttori, devono pervenire con elenco separato dalle iscrizioni.
Occorre inviare una specifica richiesta a mezzo mail al seguente indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando Nome, Cognome, Numero di Tessere F.A.S.I. in corso di validità, qualifica del Tecnico Interessato, Associazione Sportiva di Appartenenza, Tipo di Polizza da Attivare (H.D.I. o UNIPOLSAI ASSICURAZIONI) allegando altresì la contabile del bonifico di euro 40,00 se si vuole aderire alla proposta della UNIPOLSAI ASSICURAZIONI o di euro 45,00 se si vuole aderire alla proposta della H.D.I..

ESTREMI BONIFICO

CAUSALE: Polizza Istruttori in favore di (indicare nome e cognome dei tecnici per i quali si chiede l’attivazione della polizza).
NB non potranno essere prese in considerazione richieste di attivazione incomplete e prive della contabile del bonifico eseguito.

B - MODALITA’ DI ATTIVAZIONE DELLA INTEGRAZIONE PER ATTIVITA’ IN AMBIENTE NATURALE - Dal momento che l’integrazione sarà operativa a seguito di 20 richieste di attivazione si invitano i tecnici interessati ad inviare una preadesione al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. I Tecnici che avranno effettuato la preadesione, verranno direttamente contattati dall’ufficio assicurazioni della F.A.S.I. al fine di completare la procedura di attivazione. Si precisa che per poter attivare l’integrazione, per un costo di euro 50,00, è necessario aver preventivamente aderito alla Polizza RC Istruttori della UNIPOLSAI ed aver pagato il relativo premio di euro 40,00 con le modalità indicate al punto A.