Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Coppa Europa Giovanile Speed: 9 medaglie per gli azzurri a Mezzolombardo

images/news/News_EYC_Speed_Mezzolombardo.jpg

Fine settimana di grandissime soddisfazioni per la Nazionale giovanile impegnata a Mezzolombardo nelle gare di Coppa Europa giovanile Speed. Un podio interamente azzurro nella categoria Juniors femminile che ha visto il primo posto di Francesca Vasi, seguita da Anna Caterina Monti al secondo posto e in terza posizione Elisa Lega. Splendido risultato anche per Beatrice Colli, oro nella Youth B, seguita da Federica Papetti al secondo posto, quarta Alessia Mabboni, seguita da Sofia Bellesini (9°). Nella Youth A secondo posto per Anna Calanca, seguita da Giulia Randi (4°) ed Erica Piscopo (6°). Passando alle categorie maschili in vetta, nella Youth A, Jacopo Stefani (1°), seguito da Matteo Zurloni (2°). Andrea Zappini (5°), Andrea Biasoni (7°), Ennio Morganti (12°) e Fabio Monticelli (14°). Per la Youth B ancora un oro, questa volta per l’esordiente Marco Rontini, seguito da Francesco Govoni (6°), Alessandro Giorgianni (8°), Luca Boldrini (11°) e Daniele Balestrazzi (14°). Nella Juniors maschile quarto posto per Cristian Dorigatti, alle cui spalle si posizionano Tommaso Bianchedi (6°), Gabriele Randi (8°) e Filippo Maresi (13°).

Franco Gianelli, direttore sportivo della Nazionale giovanile, ha così commentato lo splendido risultato a Mezzolombardo: “Grandissimo risultato per la Nazionale giovanile che, nella prima prova di Coppa Europa Speed si aggiudica quattro categorie su sei, aggiungendo a questi ori anche 4 argenti e un bronzo. Difficile citare i singoli in un successo cosi corale, ma una menzione particolare va a Marco Rontini, oro nella Youth B maschile al suo esordio, e a Beatrice Colli che si propone come atleta da battere nella Youth B femminile. Belle conferme sul gradino più alto del podio per Jacopo Stefani e Francesca Vasi”.