Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Coppa Italia Speed: Ancora Zodda e Randi gli italiani più veloci

images/51004499736_1910997a88_k.jpg

A Faenza sulle pareti di velocità allestite nel cortile dell'istituto Carchidio-Strocchi, si è tenuta Sabato 8 Maggio la seconda prova del circuito Nazionale di Coppa Italia specialità Speed.

Ancora una volta i più veloci del circuito sono stati l'atleta delle fiamme oro Gian Luca Zodda e l'atleta di casa Giulia Randi tesserata proprio con la Carchidio-Strocchi di Faenza.

Il velocista azzurro delle fiamme oro, detentore del record italiano assoluto (5''68) conquistato nella prima tappa di Brugherio, dimostra ancora una volta lo stato di forma eccezionale che lo accompagnerà oltreoceano per la prima prova di Coppa del Mondo Speed in programma a Salt Lake City Venerdì 28 Maggio. Zodda dimostra un impressionante costanza nelle sue salite quasi sempre sotto i 6 secondi fino ad avere la meglio nella finalissima contro il giovane Marco Rontini (Carchidio-Strocchi) autore di una gara eccezionale che lo rende il primo atleta under 18 a scendere sotto i 6'' (sua migliore prestazione personale). a chiudere il podio un ottimo Alessandro Boulos della Venezia Verticale che nella finale per il 3° e 4° posto supera l'atleta della Vert Climb Matteo Zurloni. Illlustre assente dalle finalissime il Campione del Mondo in carica Ludovico Fossali (centro sportivo esercito) autore di un errore negli 1/8 che non gli permette di fermare il cronometro ponendo fine prematuramente alla sua gara.

in campo femminile ancora una volta è l'atleta della nazionale italiana Giulia Randi a confermarsi l'atleta da battere. Autrice di una gara costantemente sotto i 9 secondi, in una finale entusiasmante nella quale stabilisce il nuovo record italiano assoluto sfiorando l'abbattimento del muro degli 8 secondi con il crono fermo a 8''001, Giulian vince lo scontro diretto con la compagna di squadra Erica Piscopo. Al terzo posto l'atleta dei Ragni di Lecco Beatrice colli che vince su Sofia Bellessini del King Rock di Verona.

Tutti i risultati sul portale FASI Results: https://fasi.results.info/#/event/178

La terza prova del circuito si terrà Sabato 24 Luglio a Mezzolombardo e verrà organizzata dal Gruppo Rocciatori Piaz.