La Commissione Tecnica Informa

images/com.tecnica.jpeg

La commissione tecnica federale, a seguito di un intenso lavoro coordinato dal responsabile Roberto Bruni, ha regolamentato due aree fondamentali volte a sviluppare l'attività amatoriale dei tesserati praticanti e quella degli impianti sportivi che ora potranno contare in un iter approvato dal CONI per l'omologazione degli impianti.

qui i documenti realtivi:

pdf Presentazione attivita e manifestazioni sportve amatoriali

pdf Regolamento manifestazioni amatoriali 2022  

pdf Omologazione Impianti Sportivi FASI approvatto CONI

pdf Tebella costi di omologazione

PROGETTO DI FORMAZIONE SULL’IMPIANTISTICA SPORTIVA FASI

Tutte le FSN e DSA sono tenute, secondo i “Principi informatori per lo sviluppo dell'impiantistica sportiva” CONI a regolamentare e verificare, in modo diretto o attraverso specifiche deleghe a favore di soggetti subordinati, le caratteristiche tipologiche, funzionali e di sicurezza degli impianti sportivi nei quali si svolgono attività agonistiche o formative (di esercizio) di propria competenza.

Per attuare questi indirizzi, la FASI nel 2022 ha elaborato i seguenti documenti che sono stati approvati dal CONI:

1) Regolamento procedure per omologazione impianti sportivi

2) Regolamento per l’omologazione degli impianti per la pratica sportiva

Al fine di diffondere e illustrazione in modo capillare i due documenti ai Comitati Regionali, Delegati Regionali e a tutte le ASD/SSD affiliate, la Commissione Tecnica FASI ha sviluppato un progetto formativo, approvato dal C.F. e finanziato da Sport e Salute, che prevede n° 5 incontri (uno al mese per 5 mesi a partire da novembre 2022) in modalità on line della durata di 3 ore ciascuno nel corso dei quali due relatori (uno in ambito FASI e uno in ambito CONI) illustreranno i regolamenti FASI sull’impiantistica sportiva e le “Norme CONI per l’impiantistica”, spiegando ambiti di applicazione e finalità.

Lo scopo prioritario è quello di informare e sensibilizzare tutti gli interlocutori su quello che è l’obiettivo primario FASI in tema di impiantistica sportiva: prevedere in un arco di tempo dai 3 ai 5 anni a seconda del livello, lo svolgimento delle competizioni agonistiche di arrampicata sportiva, nelle sue differenti discipline, in impianti sportivi omologati e di promuovere anche l’omologazione di quelli per la pratica sportiva di base, il tutto per consentire lo svolgimento dell’attività sportiva agonistica e/o di esercizio in condizioni confortevoli, di igiene e sicurezza per tutti gli utenti: atleti, giudici di gara, tecnici, personale addetto e spettatori, secondo le esigenze connesse al livello di pratica previsto.

Il primo incontro formativo è calendarizzato per mercoledì 16 novembre 2022 ed è aperto alla partecipazione dei Presidenti/Delegati Regionali ed eventualmente a persone da loro delegate o comunque facenti parte delle strutture territoriali FASI

 

La commisisone tecnica ha inoltre aperto le candidature per l'organizzazione di gare nazionali per la stagione agonistica 2023:

Tutte le Associazioni/Società Sportive FASI interessate ad organizzare una competizione (lead, boulder, speed) di livello Nazionale (Coppa Italia / Campionati Italiani) nella stagione agonistica 2023, sono invitate ad inviare l’allegato modulo di candidatura alla Commissione Tecnica FASI (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) entro il 27 novembre p.v.La richiesta di candidatura prima di essere inviata alla Commissione Tecnica dovrà essere firmata del Legale Rappresentante della Associazione/Società richiedente e per presa visione/avallo dal Presidente del Comitato/Delegato della Regione di appartenenza della società medesima.Oltre al modulo sono pubblicati anche alcuni CHIARIMENTI e INDICAZIONI, COSTI a carico FASI e le CONTRIBUZIONI previste per le Associazioni/Società Organizzatrici.Per qualsiasi chiarimento in merito potrete contattare la Commissione Tecnica FASI.

pdf Modulo candidatura gare Nazionali 2023