News
Lombardia: le palestre di arrampicata sportiva ospitano gratuitamente gli allenamenti degli atleti dei Team Nazionali federali

 Le Palestre lombarde a disposizione degli atleti delle Nazionali: un gesto di grande valore sportivo, quello dei gestori delle palestre lombarde. Gli atleti presenti nella regione più popolosa d’Italia potranno allenarsi senza difficoltà, e dove vorranno, per il prossimo quadriennio: quello che ci separa dall’ingresso dell’arrampicata sportiva tra gli sport olimpici, alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Il Comitato Lombardo Fasi è lieto di comunicare di aver stretto con

alcuni importanti Centri di Arrampicata una convenzione che permette a

tutti gli atleti Nazionali (Senior, Giovanile e Paraclimb) di allenarsi

senza sostenere il costo dell’ingresso.

Le attuali palestre interessate sono le seguenti:

 

• BOULDER&CO – Via Archimede, 27 - Agrate Brianza

• VERTCLIMB - Via Enrico Fermi, 30 - Gessate

• ROCKSPOT 1 - Via Gaudenzio Fantoli 15/1/i – Milano

•ROCKSPOT 2 - Via Gramsci 26 Pero Milano

• NEW ROCK - Via Armando Diaz 4 - San Zeno Naviglio (Brescia)

• STONE AGE - Via Enrico Fermi, 130 - Uboldo (Varese)

• BIG WALLS – Viale Lombardia, 51 – Brugherio

 

Tale accordo, in essere per tutta la durata del prossimo quadriennio

Olimpico Tokio 2020, è finalizzato alla realizzazione di un proficuo e

diversificato allenamento dei nostri Atleti Azzurri, in vista degli

importanti impegni che li vedranno coinvolti.

 

Gli Atleti, al momento dell’ingresso, dovranno essere ancora presenti

nelle liste di convocazione delle Nazionali garantendo così di essere in

regola con i requisiti base di accesso (tesseramento Fasi e certificato

Medico Agonistico).

 

Per ulteriori informazioni e per aderire alla importantissima

convenzione, contattare

 

MATTEO PASTORI


lombardia@federclimb.it

Presidente FASI LOMBARDIA

 

20 aprile 2017


Condividi





 
Calendario Formazione
Tracciatori
27-05-2017
Giudici
08-05-2017
Istruttori/Allenatori
Nessun Corso in programma
Aggiornamenti
Nessun Aggiornamento in programma
Fonte: La Repubblica
20 APRILE 2017
Foto Gallery