Settore Falesie

Finalità e ambito di applicazione

Soggetto promotore

Iter operativo

Il tecnico chiodatore

Adempimenti del titolare dell'Area


DOWNLOAD PDF


 

LINEE GUIDA
per la predisposizione di aree in ambiente naturale idonee alla pratica dell’Arrampicata Sportiva

1. FINALITÀ E AMBITO DI APPLICAZIONE
a) La presente linea guida si pone come riferimento per la predisposizione di aree naturali idonee alla pratica dell’Arrampicata Sportiva da parte dei propri associati.
b) La federazione forma mediante appositi corsi il “Tecnico Chiodatore” quale figura preposta che, su istanza di associazioni sportive affiliate e nella loro piena responsabilità, provvederanno alla corretta posa in opera di itinerari idonei alla pratica di tale disciplina sportiva.
c) È un impegno di alto profilo sociale, senza scopo di lucro, fondato sulla solidarietà, in conformità allo statuto della FASI, attuato nell’interesse di tutti gli associati.
d) Gli intenti fondamentali del presente progetto sono:
 - salvaguardia e rispetto dei siti naturali in armonia con le leggi vigenti;
 - favorire l’accesso gratuito alle aree con massima libertà di fruizione e autogestione
delle attività;
 - responsabilizzazione dell’utenza che usufruisce delle aree attrezzate attraverso la chiara esposizione di regole di comportamento e sicurezza;
 - uso di dispositivi individuali di protezione conformi alle vigenti norme nazionali ed europee (EN 959-2007), posti in opera da tecnici appositamente formati.
e) La FASI intende formare tecnici federali in grado di intervenire nell’ambito della sicurezza “passiva”: regole di chiodatura, uso di materiali a norma e certificati, preventiva pulizia della parete rocciosa, manutenzione periodica ordinaria e straordinaria degli itinerari, uso di cartellonistica, chiara esposizione delle regole di fruizione e di comportamento.

2. SOGGETTO PROMOTORE
Ogni Associazione affiliata FASI se interessata alla realizzazione di un progetto con le finalità di cui al punto 1, potrà proporsi come “Soggetto Promotore” per la realizzazione di dette aree naturali adeguate alla pratica dell’Arrampicata Sportiva da parte dei propri tesserati, tramite idonea predisposizione ad opera di un Tecnico Chiodatore abilitato ed iscritto nell’apposito Albo federale.


3. ITER OPERATIVO
Il Soggetto promotore dovrà preliminarmente compiere le seguenti azioni/attività:
a) localizzare un sito con caratteristiche ottimali ed individuarne la proprietà;
b) verificare la possibilità di ottenerne l’assegnazione, la custodia, stabilendo gli oneri relativi alla manutenzione dell’area;
c) accordarsi con residenti e vicini;
d) provvedere alle opportune verifiche catastali e prendere contatto con gli enti locali;
e) contattare un geologo abilitato ed iscritto all’apposito albo, per un parere circa la tipologia geomorfologia dell’area, con l’individuazione di aree a rischio di eventuali distacchi;
f) contattare, tramite l’Albo federale, un Tecnico Chiodatore abilitato che, visto il parere del geologo ed in contradditorio con l’Soggetto Promotore, attraverso un sopralluogo verifichi la fattibilità dell’opera e i possibili settori idonei ad apporre la chiodatura;
g) assumere la Titolarità dell’area mediante la stipula di un contratto con la proprietà che dovrà tassativamente precisare/indicare:
- Natura dell’intento
- Termini di responsabilità
- Periodo di assegnazione
h) coinvolgere le istituzioni locali per sensibilizzarle rispetto al progetto che si intende realizzare ed al fine di accordarsi per l’eventuale rilascio dei relativi patrocini (Comune, Provincia, CONI).

4. IL TECNICO CHIODATORE

a) Il Tecnico Chiodatore è una figura federale che dovrà frequentare e superare con profitto un apposito corso organizzato dal Settore Formazione FASI in collaborazione con la Commissione Falesie FASI.
b) Il tecnico Chiodatore dovrà essere in possesso dell’abilitazione professionale per “lavoratori addetti ai sistemi di accesso e posizionamento mediante funi”. Sarà cura della Commissione Falesie verificare che in candidato sia in possesso di tale prerequisito.
c) Al conseguimento del titolo il Tecnico abilitato verrà inscritto nell’Albo dei Chiodatori, tenuto a cura dalla Commissione Falesie FASI che provvederà a pubblicarlo sul sito ufficiale FASI e ad aggiornarlo. Tutte le vertenze relative alla condotta dei Tecnici Chiodatori e gli eventuali procedimenti disciplinari saranno decisi dal Consiglio Federale FASI.

5. ADEMPIMENTI DEL TITOLARE DELL’AREA

a) Il Soggetto promotore quale Titolare dell’Area attrezzata, si impegna a provvedere alla ordinaria e straordinaria manutenzione dell’area naturali e delle vie chiodate nel rispetto delle indicazioni fornitegli dal Tecnico Chiodatore. Inoltre, si impegna al controllo e al mantenimento in buono stato della segnaletica, delle bacheche e delle indicazioni alla base degli itinerari attrezzati.
b) Il titolare dell’area naturale si impegna ad apporre un cartello, in un luogo facilmente visibile a tutti i fruitori, contenente le regole di fruizione e di comportamento dell’area attrezzata.
c) E’ fatto divieto al Titolare di:
- sottoporre l’accesso all’area sportiva attrezzata a qualsivoglia forma di pagamento;
- limitare o impedire la libera fruizione dell’area sportiva attrezzata, se non per motivi di sicurezza o per il tempo necessario alla manutenzione della stessa.

d) Il Titolare non è tenuto:
- alla custodia e/o alla sorveglianza dell’area sportiva attrezzata la quale mantiene il carattere di area liberamente accessibile e fruibile;
- alla vigilanza dei fruitori dell’area attrezzata omologata i quali sono obbligati al rispetto del regolamento dell’area esposto nella bacheca e svolgono autonomamente l’attività di arrampicata assumendosene ogni conseguente rischio;
- a svolgere servizio di soccorso.

 


 
Calendario Gare
BOULDER
13-09-2014
19-10-2014
02-11-2014
LEAD
22-06-2014 Verona (VR) 2° prova
28-06-2014 Campitello di Fassa (TN) 3° prova
21-09-2014 Padova (PD) 4° prova
28-09-2014 Bolzano (BZ) Camp. Italiano
SPEED
21-06-2014 Verona (VR) 1° prova
27-07-2014 Pieve di Cadore (BL) 2° prova
27-09-2014 Bolzano (BZ) 3° prova
04-10-2014 Arco (TN) Camp. Italiano
25-10-2014 Torino (TO) 4° prova
Campionati Italiani Giovanili
31.01.02-06-2014
06.07.08-06-2014 Arco (TN) Under 20 18 16
Calendario Formazione
Tracciatori
20-06-2014
Giudici
Nessun Corso in programma
Istruttori/Allenatori
16-05-2014
Aggiornamenti
04-05-2014
Sponsor
Foto Gallery